Chi siamo

Conlegno è un Consorzio senza scopo di lucro che nasce con l’intento di tutelare il patrimonio forestale e la biodiversità favorendo l’impiego del legno, dalla materia prima all’imballaggio, al legno strutturale.

Ad oggi Conlegno gestisce 14 Marchi a livello nazionale e internazionale, di cui 13 di proprietà del Consorzio.

1999

Per gestire il Sistema EPAL in Italia viene costituito da Assolegno di FederlegnoArredo il Consorzio QUALIPAL Italia.

1999

Il marchio CORK è nato nel 1999 dalla Confédération Européenne du Liège in collaborazione con la European Forestry Commission della FAO. Conlegno e Assoimballaggi fanno da tramite per le aziende italiane interessate a ottenere la licenza d’uso del marchio CORK, garanzia e qualità di origine della materia prima per i prodotti in sughero.

2002

Nasce Conlegno, Consorzio Servizi Legno-Sughero nel quale vengono trasferite tutte le competenze di Qualipal Italia e vengono attivati nuovi servizi.

2002

Fin dalla nascita Conlegno è gestore del Marchio EPAL per l’Italia.

2005

Con decreto del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali del 13 luglio 2005 Conlegno è riconosciuto Soggetto Gestore del Marchio IPPC/FAO unitamente allo specifico Marchio FITOK.

2009

Conlegno e Assoimballaggi introducono il marchio IWP per l’imballaggio industriale e IWP Box per le casse pieghevoli aventi determinate caratteristiche testate dal laboratorio CRIL.

2010

Assoimballaggi e Conlegno decidono di introdurre il Marchio PALOK, marchio volontario di prodotto che certifica la portata nominale su scaffalatura dei pallet riutilizzabili fuori standard.

2010

Dalla collaborazione tra Conlegno e Rilegno nasce la rivista Imballaggii & Riciclo che tratta del packaging in legno dalla culla alla culla. Il primo numero viene pubblicato nel marzo 2010.

2012

Conlegno a Assopannelli lanciano in marchio100% Popolar Made in Italy per valorizzare il legno di pioppo da arboricoltura fuori foresta.

2012

Conlegno ha ottenuto il Benestare Tecnico Europeo per le imprese che producono travi Uso Fiume ed Uso Trieste di abete.

Nel corso del 2012 si sono certificate le prime 10 imprese italiane e, successivamente anche 6 imprese austriache.

2013

Il 19 febbraio 2013 viene riconosciuto da CONAI e RILEGNO il Sistema Monitorato di Prevenzione e Riutilizzo PEREPAL, gestito da Conlegno.

2013

Conlegno è stato riconosciuto dalla Commissione Europea come Organismo di controllo per l’Italia nell’ambito del Regolamento EUTR n.995/2010 (Due Diligence del Legno).

2013

Il premio Logistico dell’anno 2013 viene riconosciuto a Conlegno da Assologistica per la categoria Ambiente, in virtù dell’impegno dimostrato nell’ambito della sostenibilità ambientale.

2014

Conlegno diventa il soggetto titolare dell’Approvazione del benestare Tecnico Europeo (ETA), in quanto promotore del progetto Uso Fiume di Castagno.

2014

Durante il Fuorisalone viene presentata 800x1200 la prima linea di arredamento creata con il riutilizzo di pallet e imballaggi di legno.

2015

Nasce il Marchio S.A.L.E. - Sistema Affidabilità Legno Edilizia.

2015

Conlegno, Assolegno e BM Trada introducono il marchio 100% Legno Italiano, che contraddistingue l’utilizzo di legno italiano per la produzione di travi ad uso strutturale secondo le normative tecniche previste.

2016

Il Sistema di Gestione per la Qualità (SGQ) di Conlegno viene riconosciuto ancora una volta come conforme ai requisiti di norma UNI EN ISO 9001:2015 da parte dell’Ente di Certification riconosciuto da Accredia.

2017

Conlegno rinnova la sua identità con un nuovo logo.

2018

Nato da una intuizione iniziale di FederlegnoArredo, il progetto LegnoCLIMA ha sviluppato una metodologia per la contabilità del carbonio stoccato nei prodotti legnosi generati con legno vergine nazionale.

Questo sito web utilizza i cookie per essere sicuri di ottenere la migliore esperienza sul nostro sito. Ulteriori informazioni.

Accetta