Premio Gaetano Castro

Il dott. Gaetano Castro ci ha prematuramente lasciato il 24 settembre 2019, a soli 57 anni. In forza come tecnologo del legno presso il CREA – Centro di ricerca Foreste e Legno di Casale Monferrato (AL), si occupava soprattutto di ricerca su pioppo e altre specie a rapido accrescimento, nel cui ambito ha portato contributi significativi sia alla comunità scientifica che al settore imprenditoriale nazionale e internazionale. È stato inoltre molto attivo nella divulgazione scientifica verso un pubblico di non addetti ai lavori e quelli che condividevano la sua enorme passione per il legno. 

Valente e stimato ricercatore, si applicava nel lavoro con curiosità, umiltà ed entusiasmo, doti particolarmente importanti e apprezzate per la sua attività. Era anche molto attivo nella normativa tecnica di settore ove, tra i vari incarichi, ricopriva il ruolo di coordinatore in un Gruppo di Lavoro dell’ISO (International Organization for Standardization). 

Era particolarmente affascinato da tutto ciò che riguardava il legno e, in ogni occasione, si adoprava per approfondire le sue conoscenze su questo materiale e i prodotti derivati, frequentando industriali, artigiani, progettisti o partecipando a fiere e manifestazioni dedicate. Aveva inoltre uno speciale talento per l’informatica, tanto da realizzare programmi ed applicativi per diverse istituzioni, ed era un eclettico musicista come è possibile vedere dai suoi video ancora presenti in rete.

Sempre disponibile e gentile, si faceva in quattro per aiutare chi si rivolgeva a lui, sia per questioni di lavoro sia nel privato. Credeva nei valori portanti della vita come l’onestà intellettuale e l’impegno professionale, la famiglia a cui dedicava il tempo libero con grande amore per la figlia Eliana, l’amicizia e la solidarietà verso tanti con cui spartiva i suoi molteplici interessi.  

La sua sensibilità, generosità ed empatia sono state di esempio, lasciando un segno indelebile in chi lo ha conosciuto. Gli amici e colleghi rimpiangono la sua competenza e intuito, così come la simpatica ironia e vivacità nell’affrontare la vita, anche nelle prove più difficili, in maniera sempre positiva, con spirito costruttivo e con un indimenticabile sorriso.

Per questi motivi, il Consorzio Servizi Legno Sughero (Conlegno), nel cui ambito il dottor Gaetano Castro era coinvolto come membro del Comitato Tecnico LEGNOK – Sezione Tecnico Scientifica (organo del consorzio che si occupa delle tematiche afferenti il Regolamento UE n. 995/2010 ai sensi del quale Conlegno è stato riconosciuto monitoring organization dalla Commissione Europea), in collaborazione e con il patrocinio del CREA, intende onorarne il ricordo finanziando il presente bando. L’iniziativa trova inoltre il patrocinio del Gruppo di Lavoro “Tecnologia del Legno e Utilizzazioni Forestali” della SISEF (Società Italiana di Selvicoltura ed Ecologia Forestale), al quale il dott. Castro era iscritto. 


BANDO

BANDO

Art. 1
Conlegno in collaborazione con CREA – Centro Foreste e Legno, con il patrocinio del GdL Tecnologia del legno e utilizzazioni forestali della SISEF (Società Italiana di Selvicoltura ed Ecologia Forestale) bandiscono la prima edizione del  “Premio in memoria del dott. Gaetano Castro”, destinato a giovani laureati che abbiano discusso tesi in Corsi di dottorato o di Studi (triennali o magistrali) afferenti a qualsiasi Classe di Laurea su tematiche inerenti al legno (preferibilmente di pioppo o altre latifoglie), l’arboricoltura, i processi di trasformazione, i prodotti o le applicazioni che ne derivano, o aspetti inerenti all’EUTR (European Timber Regulation).

Le tesi presentate possono essere redatte in lingua italiana o in inglese. 

Art. 2
Il bando è rivolto a laureati che alla data di scadenza della presentazione delle domande (10 dicembre 2021), non abbiano ancora compiuto 32 anni di età. 

Art. 3
Ciascun candidato potrà partecipare a una sola categoria del premio di cui all’articolo 1 e quanto presentato non dovrà essere stato già premiato in altri concorsi.
La Commissione avrà a disposizione la somma di 5.000,00 € e potrà premiare i lavori afferenti alle seguenti categorie:


Art. 4
Il premio sarà erogato dalla Commissione al lordo degli oneri fiscali e delle ritenute di Legge.

Art. 5
I candidati che intendono partecipare al concorso dovranno far pervenire la loro domanda (vedasi Allegato A al presente bando), debitamente firmata, a mezzo posta elettronica certificata PEC al seguente indirizzo: segreteria@pec.conlegno.org
tassativamente entro e non oltre  il 10 dicembre 2021 (farà fede la ricevuta di trasmissione).

Art. 6
I Premi saranno assegnati a insindacabile giudizio di una Commissione di esperti composta da un rappresentante del Comitato Tecnico LEGNOK di Conlegno, un rappresentante del CREA di Casale Monferrato (AL) e un rappresentante della Società Italiana di Selvicoltura ed Ecologia Forestale (SISEF) – Gruppo di Lavoro “Tecnologia del Legno e Utilizzazioni Forestali”. I rappresentanti di cui sopra saranno nominati dalle rispettive Organizzazioni di appartenenza in accordo con Conlegno. La Commissione sarà coordinata dal membro del Comitato Tecnico LEGNOK di Conlegno.

La Commissione valuterà l’ammissibilità a una delle categorie del concorso delle tesi presentate e ne esaminerà i contenutisecondo i seguenti criteri:
1)   attinenza al tema del bando;
2)   originalità;
3)   impatto potenziale;
4)   completezza del lavoro.

Ai fini della valutazione degli elaborati e dell’individuazione dei vincitori, la Commissione giudicatrice dei premi potrà avvalersi di procedure telematiche. La valutazione non è appellabile.

I premi verranno consegnati da un rappresentante di Conlegno e/o della famiglia del dott. Castro e/o da un rappresentante del CREA in occasione del Convegno nazionale della SISEF o di un workshop del GdL TLUF o di un evento espressamente individuato dalla Commissione. I vincitori saranno preventivamente avvisati in maniera da poter partecipare alla cerimonia di ritiro del premio. L’importo del premio sarà successivamente corrisposto da Conlegno al vincitore.

I vincitori dei premi si rendono disponibili a presentare i propri lavori in occasione di un convegno o altro evento divulgativo organizzato da Conlegno. 

Qualora il bando andasse deserto, o la Commissione giudicasse non idonei i lavori presentati, l’importo del premio costituirà oggetto di un bando successivo.

Art. 7
I dati personali trasmessi con la richiesta di ammissione al bando, saranno trattati, sia su supporto cartaceo che informatico, nel rispetto del Regolamento UE 2016/679 (GDPR) del 27 aprile 2016 e del D. Lgs. n. 196/2003 e s.m.i. al fine di dare esecuzione a quanto previsto da presente bando. In qualsiasi momento gli interessati potranno esercitare i diritti ai sensi della suddetta normativa. L’informativa ex artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, integrale ed aggiornata, è disponibile sul sito web www.conlegno.eu/privacy.  

 

Per informazioni gli interessati possono rivolgersi al CREA - Centro Foreste e Legno di Casale Monferrato (AL), Dott. Pier Mario Chiarabaglio e-mail: piermario.chiarabaglio@crea.gov.it


DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL “PREMIO IN MEMORIA DEL DOTT. GAETANO CASTRO” 1° EDIZIONE 2021 (222,35 KB)

Questo sito web utilizza i cookie per essere sicuri di ottenere la migliore esperienza sul nostro sito. Ulteriori informazioni.

Accetta